Tractorum TRACTORUM.IT
Categoria principale: Articoli delle Prove

New Holland T4050 SuperSteer

01Esiste, in ogni medio-piccola azienda agricola italiana, una tipologia di trattore diffusa da decenni in Italia, che deve riunire un’elevatissima agilità e ingombri contenuti per passare in spazi ristretti, un’altezza da terra ridotta per permettere il ricovero in fabbricati e stalle di vecchia concezione, ma senza dimenticare un motore potente, una cabina ben rifinita e un meccanica ben collaudata.

 


Se a tutto questo aggiungiamo una ampissima scelta di gommature e trasmissioni, ecco che abbiamo svelato l’oggetto di questa recensione, ovvero la serie ‘utility’ di New Holland, denominata T4000.
La macchina in prova è il top di gamma T4050 SuperSteer, dotata di cabina con a/c e filtri a carboni attivi, supporto zavorre con 6 piastre da 40 kg cadauna, cambio 32x16 con hi-lo (Dual Command) e pulsante frizione (Power-Clutch), inversore elettroidraulico, sedile a sospensione pneumatica, 4 distributori idraulici a doppio effetto, frenatura pneumatica Patergnani con campana di traino scorrevole D2 che omologa i 120 q.li di traino (per averne 140 è necessario installare il sollevatore anteriore), gommato Michelin Multibib 405/70R20 e 540/65R30: in questo allestimento il peso registrato con pieno e pilota a bordo è di 3740 kg.

 

Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare la nostra privacy policy.

  Io accetto i cookie per questo sito. Accetto