News

John Deere C670

DOTAZIONE E ACCESSORI


Innanzitutto bisogna precisare che la macchina è stata valutata su riso, una delle  colture più ostiche da trebbiare.
L'allestimento da risaia (in questo caso) prevede una  cingolatura anteriore, di fabbricazione Rosso, con pattini in ferro, rivestiti in gomma,  da 90 cm di larghezza, catenarie lubrificate e carrello a 7 rulli. Per bilanciare  efficacemente la macchina, che risulta pesante nella parte posteriore a causa della  presenza dei rotori, è stato arretrato il cannocchiale di ben 26 cm rispetto al centro ruota. Per fare ciò però, data la lunghezza elevata e la posizione arretrata del carrello,  è stato necessario disassare il cingolo destro, allontanandolo di circa 30 centimetri dal  corpo macchina, così da permetterne il passaggio all'esterno dell'elevatore della  granella pulita. Con questo accorgimento la macchina risulta molto ben bilanciata,  facendo gravare la gran parte del peso sui cingoli, di contro la larghezza, misurata  all'esterno dei cingoli, è di ben 4,27 metri.

Cingolatura

Immagine20 Immagine21

Per incrementare ulteriormente la trattività  su terreni paludosi, l'assale posteriore è stato dotato di doppia trazione idraulica, che è  contraddistinta dall'avere due modalità operative, quella a bassa coppia e quella ad alta coppia, per le situazioni più difficili. Le gomme montate al posteriore sono delle 800/65 R 32  Michelin Xm 28.

Cingolatura e gomme posteriori

Immagine22 Immagine23 Immagine24

Questa configurazione è necessaria per operare in condizioni estreme,  su terreni palustri e con bassa portanza, come può succedere in alcune stagioni di trebbiatura del riso.
In condizioni non proibitive la macchina può essere equipaggiata con una cingolatura più limitata, magari totalmente in gomma, permettendo di ridurne gli ingombri.

A completare la dotazione troviamo il trinciapaglia e la testata di raccolta, originale Jd modello 620, da 6,10 m di taglio e circa 6,7 metri di ingombro. L'aspo è comandato idraulicamente dalla parte destra della barra. L’inversore, da 80 cv, è di tipo meccanico a comando elettro idraulico.
Per aumentare le prestazioni su riso la barra è stata modificata con l'aggiunta di due prolungamenti alla coclea di trasporto del prodotto, il quale risulta più convogliato verso l'interno, inoltre sono stati messi degli angolari dietro alla coclea nella parte inferiore, che contribuiscono anch'essi a diminuire la luce d'entrata nel collo di alimentazione per concentrare di più il prodotto verso il centro. La velocità della coclea è stata ridotta rispetto a quella standard mentre il collo è stato portato alla velocità massima.
La barra falciante è in versione standard Jd.


Comments  

 
0 #1 filippo b 2008-11-27 13:04
Abbiamo aperto un argomento apposito in "macchine da raccolta", per poter discutere della macchina in oggetto; ecco l'argomento http://www.tractorum.it/forum/macchine-da-raccolta-f8/john-deere-c670-781/#post9446
 

You have no rights to post comments