Tractorum TRACTORUM.IT

Fendt 300 Vario, compatti e leggeri anche con i nuovi motori

fr Copia

Elevata produttività, struttura compatta, in grado di garantire un’ampia maneggevolezza, e consumi ridotti sono sempre state le caratteristiche vincenti dei trattori Fendt 300 Vario.

Tre elementi di successo che rimangono invariati, ed anzi vengono ottimizzati, ora che il brand tedesco ha deciso di conferire a questa apprezzata gamma un ulteriore valore aggiunto dotandola di motori emissionati Stage IV/Tier 4 Final.

MOTORI AGCO POWER SCR TIER 4 FINAL

NUOVO 300 VARIO new Copia

Per la nuova gamma Fendt 300 Vario, che sarà in commercio a partire al primo trimestre del prossimo anno, la scelta è caduta su propulsori Agco Power a quattro cilindri, da 4,4 litri, con sistema d’iniezione Common Rail e turbocompressore wastegate a regolazione elettronica.

Il  post-trattamento dei gas di scarico Scr con la soluzione di urea AdBlue eseguito a valle del processo di combustione consente di regolare in modo ottimale il motore, con un contenimento dei consumi di carburante e della rumorosità che viene ottimizzato dal ridotto rapporto di trasmissione del ventilatore. La conformità con la fase Tier 4 Final della normativa sulle emissioni è garantita anche da un catalizzatore ossidante (Doc) e dal riciclo esterno dei gas di scarico AGRex.

Le potenze massime erogate ai tre modelli 310 Vario, 312 Vario e  313 Vario, offerti in versione Power e Profi, vanno da 110 a 138 cavalli, con un incremento di coppia, stando ai dati forniti dalla casa costruttrice, del 42-55 per cento. Il basso regime nominale di 2.100 giri al minuto e un sistema di aspirazione dell’aria completamente nuovo con filtro ad alte prestazioni ed un gruppo di radiatori generosamente dimensionato offrono un elevato rendimento con bassi consumi.

Il prefiltro del carburante con valvola termostatica provvede ad un avviamento a freddo senza problemi, anche in presenza di basse temperature esterne. Radiatore e filtro sono facilmente accessibili e di semplice manutenzione.

Per ridurre la rumorosità e al contempo aumentare la longevità della macchina è stata installata una nuova presa di forza anteriore con frizione multidisco in bagno d’olio. Comfort di marcia e rendimento sono stati ulteriormente ottimizzati migliorando il comando e l’accessibilità all’innesto stagionale della presa di forza anteriore.

Il Tms ((Tractor Management System) coordina la trasmissione del cambio (il rinomato Vario) e il regime del motore, in modo tale che il trattore funzioni sempre in condizioni ottimali per quanto riguarda risparmio e produttività. In combinazione con il nuovo motore, una temperatura d’esercizio ridotta e il basso regime a 40 chilometri orari il 300 Vario vanta un consumo ridotto di carburante anche nella marcia su strada.

NUOVO SEMITELAIO CON SOLLEVATORE INTEGRATO

300 VARIO telaio Copia

Contribuisce ad assicurare maneggevolezza e capacità di trazione l’inedito semitelaio “a vita snella” che, grazie alla sua conformazione, oltre a consentire un montaggio ottimale del sollevatore anteriore (non è necessario alcun telaio ausiliario)  e dei supporti del caricatore frontale Cargo 4X75C, garantisce un migliore angolo di sterzata.

Nella versione Profi il sollevatore anteriore, che ha una capacità di sollevamento di 3.130 chili, può essere comandato esternamente e può essere equipaggiato come opzione con il controllo della posizione.

DOPPIA SCELTA PER L’IMPIANTO IDRAULICO

NUOVO FENDT 313 VARIO Copia

Nel Fendt 300 Vario Power viene installata di serie una pompa costante con una portata d’olio di 83 litri al minuto. Installabile su richiesta (di serie per il 300 Vario Profi) una pompa a pistoni assiali (Load-Sensing) con una portata massima di 110 litri al minuto. Inoltre la serie Profi offre il comando esterno di un distributore idraulico. Dal terminale Vario l’operatore può comandare comodamente la temporizzazione e la regolazione della portata dei distributori elettrici.

In combinazione con il nuovo assale anteriore, l’assale posteriore rielaborato e il passo di 70 millimetri più lungo della versione precedente (2.420 millimetri) viene data la possibilità di montare pneumatici di dimensioni massime fino alla misura 600/65 R 38 (diametro pneumatico 1.770 millimetri).

COMPATTEZZA ED ELEVATO CARICO UTILE

VARIO 313 NEW Copia

Il peso massimo ammissibile del nuovo Fendt 300 Vario, che ammonta a 8,5 tonnellate, lo rende un veicolo leggero con un elevato carico utile, pari a 7.000 chili sull’assale posteriore e a 4.500 chili su quello anteriore, che è ammortizzato di serie nella versione Profi ed è provvisto di sensore dell’angolo di sterzata e di sospensione, in modo da consentire l’attivazione automatica della doppia trazione e del bloccaggio dei differenziali.

VISIBILITÀ E COMFORT AI MASSIMI LIVELLI CON LA CABINA VISIOPLUS

300 VARIO visioplus Copia

Incrementati anche visibilità e comfort grazie alla cabina VisioPlus, installata per la prima volta su questa gamma di trattori e caratterizzata da un campo visivo di 77 gradi e da una superficie vetrata di 6,2 metri quadri. L’esclusivo parabrezza bombato fino al tetto assicura un’ottima visibilità del caricatore frontale sollevato quando si marcia su strada.

Sul tetto sono stati installati due fari incrociati e, su richiesta, sono disponibili fari di lavoro anteriori, posteriori e sui parafanghi anche con luci a Led azionabili contemporaneamente tramite un sistema ad un solo tasto o singolarmente a mezzo di tasti a membrana.

Costituisce una novità il piantone dello sterzo telescopico e regolabile insieme a tutto il cruscotto portastrumenti per essere adattato alla corporatura dell’operatore e mantenere il dispaly nel campo visivo ideale. Nuovi anche il sistema di ventilazione e climatizzazione e quello automatico di sbrinamento rapido dei vetri.

SISTEMA DI COMANDO VARIOCENTER

Il sistema Variocenter, sul parafango destro, raggruppa tutti i comandi. La manopola del potenziometro ed un tasto commutatore pedale-leva dell’acceleratore permettono il controllo dell’escursione del pedale dell’acceleratore.

Con il joystick Power a due vie è possibile comandare l’inversore e il sollevatore automatico (Go/End). Tempomat e memoria giri motore dispongono rispettivamente di un proprio tasto. Nella versione Profi, oltre al joystick Profi, sono offerte sei funzioni aggiuntive e il terminale Vario da 7 pollici di serie. Come opzione è offerta la gestione attrezzi Isobus che permette un comando ottimizzato degli attrezzi tramite il terminale Vario.

 Inoltre, il sistema di comando Variotronic nel terminale Vario dell’allestimento Profi consente l’impiego del caricatore frontale CargoProfi.

 

Fonte: Meccagri

 

 

 

 

 

 


Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare la nostra privacy policy.

  Io accetto i cookie per questo sito. Accetto