Meccanizzazione

Agco: prove generali per l’ingresso in Europa delle attrezzature Challenger

Il pubblico intervenuto all’evento in campo Fendt-Saaten Union Field Day organizzato alla fine dello scorso agosto a Wadenbrunn, in Germania, ha avuto modo di vedere al lavoro per la prima volta in Europa due attrezzature fino ad oggi targhetizzate al mercato americano: gli erpici a dischi Challenger, in campo con due modelli appartenenti alla serie CH1700.

Una presenza che conferma il grande e rinnovato interesse del gruppo Agco per il settore della semina e della lavorazione del terreno.

I ROBUSTI ERPICI A DISCHI CH1700

SUNFLOWER Erpice Copia

Gli erpici a dischi offset (composti da due assi porta-dischi angolati tra loro) CH1700, disponibili anche con telaio pieghevole, sono caratterizzati dalla prezenza di dischi particolarmente pesanti e sono progettati, oltre che per la lavorazione del suolo, per l’interramento di residui/concimi e per operazioni di bonifica. Queste robuste attrezzature, adatte a trattori da 260 a 455 cavalli e con larghezze di lavoro che vanno da 6,50 a 7,60 metri, lavorano anche i terreni più resistenti.

Modello  Telaio  Larghezza di lavoro (metri) Peso (chili) Peso per lama
1710-10  Rigido  3,3  5.003  200
1710-12  Rigido  3,9  4.685-5.693  161-196
1710-14  Rigido  4,4  5.672  190
1710-16  Rigido  4.4-4,9  5.228-6.473  142-181
1710-18  Rigido  5,5  5.566-6.916  136-169
1710-22  Pieghevole  6,5  9.507  136
1710-24  Pieghevole  7,1  10.006  189
1710-26  Pieghevole  8  10.369  182

ALLA CONQUISTA DI NUOVI MERCATI

«Il gruppo Agco è stato impegnato nel settore della semina e della lavorazione del terreno fin dalla sua nascita nel 1990 – ha dichiarato Cameron McKenzie, Seeding & Tillage Manager per l’Europa, l’Africa e il Medio Oriente –. Da allora, acquisizioni chiave e la joint venture con Amity Technology, uno dei brand più prestigiosi del settore, hanno ampliato significativamente il nostro portafoglio relativo a queste attrezzature».

«Il nostro obiettivo primario – ha proseguito McKenzie – è quello di sviluppare prodotti provvisti di una tecnologia adeguata – dalle piccole attrezzature in grado di soddisfare le esigenze dei mercati emergenti alle soluzioni più sofisticate per appezzamenti di grandi dimensioni –. Fino ad ad oggi abbiamo avuto come mercati principali il Nord America (dove la commercializzazione avviene con il marchio Sunflower, ndr) e il Sud America, l’Europa orientale e l’Africa. Il prossimo passo è quello di espanderci andando alla ricerca di nuove opportunità nell’Europa occidentale e centrale e siamo lieti di poter iniziare la nostra campagna promozionale al prestigioso Fendt-Saaten Union Field Day».

Non si conoscono però per il momento i programmi di Agco in merito alla commercializzazione degli erpici CH1700 e delle altre attrezzature per la lavorazione del terreno marcate Challenger nei Paesi europei e in particolare in Italia.

 

Fonte: meccagri

 

You have no rights to post comments