Meccanizzazione

Nuovi Lamborghini Spire: l’eleganza in forma compatta

hghg Copia

Storia, eleganza e italian style vengono subito in mente quando si parla di Lamborghini Trattori, ma non finisce qui. Grazie soprattutto all’intenso processo di rinnovamento operato sulle gamme aziendali, infatti, la casa del Toro è oggi più che mai in grado di proporre macchine, oltre che belle, connotate da contenuti tecnici e prestazioni di vaglia.

UN’IMMAGINE RAFFINATA PER LA GAMMA MEDIA

LAMBORGHINI spire 2015 Copia

Resta comunque il fatto che il brand glamour del gruppo Same Deutz-Fahr continua a saper felicemente coniugare tecnologia avanzata e fortissimo appeal del design, esclusivo e particolarmente attraente per gli utilizzatori più attenti alla ricercatezza nei particolari e all’estetica della macchina.

E il binomio di inconfondibile stile Lamborghini ed elevate performance si ritrova puntuale anche nell’ultimo arrivato, lo Spire, che fin dal lancio sul palco di Eima International 2014 ha reso testimonianza di come, dopo i consistenti aggiornamenti delle famiglie di medio-alta potenza (vedi i nuovi Mach, Spark e Nitro), il marchio dalle livree bianche sia passato all’azione, sempre con ottimi risultati, nell’ambito dei trattori di media e bassa potenza.

L’EVOLUZIONE DELLA SERIE R2

Pensati per adattarsi tanto alle operazioni in campo aperto quanto alle attività aziendali e di fienagione eseguite in spazi ristretti, come pure agli interventi che richiedono un alto grado di sicurezza e alle lavorazioni di collina e di montagna, i nuovi Spire rappresentano l’evoluzione della serie R2, da 60 e 70 cavalli, alla quale, almeno inizialmente, vanno ad affiancarsi, estendendone l’offerta verso l’alto ma mantenendone intatte le collaudate doti di compattezza e di maneggevolezza.

SETTE MODELLI DA 75 A 102 CAVALLI

LAMBORGHINI spire 2 Copia

Declinata in quattro modelli (più tre in versione Target), eroganti potenze che vanno dai 75 ai 102 cavalli, la serie Spire è formata dunque da trattori che di eclettismo e polivalenza fanno la loro bandiera: versatili, agili e leggeri – il top di gamma 100.4 è lungo 3,56 metri, con una carreggiata posteriore minima di 1,50 metri, per un peso di 3.300 chilogrammi – a tutto vantaggio della manovrabilità.

L’INCONFONDIBILE STILE GIUGIARO

LAMBORGHINI spire 1 Copia

Trattori, inoltre, dotati di tutte le prerogative che li identificano come autentici Lamborghini, a partire dal comfort di livello superiore e, naturalmente, dalla distinta personalità conferita dal design originale di Giugiaro, espressa nel colore bianco brillante della carrozzeria, nel cofano a profilo ribassato, nelle tipiche prese d’aria e nella disposizione dei gruppi ottici.

MOTORI FARMOTION A 3 E 4 CILINDRI TIER 4 INTERIM

FARMotion spire Copia

Un look di classe che riveste parecchie novità sostanziali, in primo luogo il propulsore di nuova generazione Sdf FarMotion, progettato appositamente per l’uso agricolo e senz’altro contenuto nell’ingombro, nella rumorosità e nei consumi.

La nuova geometria delle teste dei cilindri e delle camere di scoppio dei motori alloggiati sotto il cofano degli Spire – unità a tre cilindri con 2,9 litri di cubatura o a quattro cilindri da 3,9 litri di cubatura, provviste di sistema di iniezione common rail Bosch da 2.000 bar e turbocompressore con intercooler – migliora infatti il processo di combustione del gasolio ottimizzando il potenziale del propulsore con il minor utilizzo di carburante.

LAMBORGHINI spire 4 Copia

Il sistema Egr di ricircolo dei gas di scarico abbinato al catalizzatore di ossidazione diesel (Doc), poi, provvede a soddisfare i requisiti della normativa sulle emissioni Stage IIIB/Tier 4 interim.

CAMBIO MECCANICO O POWERSHIFT A TRE STADI

Notevole flessibilità, associata a praticità ed efficienza, si riscontra anche sul versante delle trasmissioni che equipaggiano i nuovi trattori firmati Lamborghini, sviluppate in versione meccanica oppure a tre stadi Powershift, con facoltà di disporre per entrambe le tipologie di un inversore meccanico o idraulico.

Nell’allestimento base, infatti, la variante Target degli Spire (disponibile per potenze di 80 e 90 cavalli) annovera una trasmissione meccanica a due gamme e cinque marce  per un totale di 10 rapporti in avanzamento e altrettanti in retro, ampliabili a 30AV+15RM con mini e super-riduttore.

La versione standard, dal canto suo, è disponibile con 30 velocità in avanti e 15 in retro o con un cambio 45AV+45RM con Powershift a tre rapporti e possibilità di viaggiare a 40 chilometri orari a regime motore ridotto grazie alla tecnologia Overspeed.

INVERSORE IDRAULICO SOTTOCARICO

Presenti inoltre in questa versione l’inversore idraulico sottocarico al volante munito di SenseClutch (per variarne la rapidità di risposta), il ComfortClutch (comando frizione sulla leva delle marce) e il sistema automatizzato di ripartenza da fermo dell’inversore idraulico Stop&Go, che consente di arrestare il trattore e di riprendere la marcia in modo fluido e senza strappi, agevolando così numerose operazioni sia in stalla sia fase di fienagione.

IMPIANTO IDRAULICO A CENTRO APERTO DA 54 LITRI AL MINUTO

LAMBORGHINI spire 13 Copia

Tre sul nuovo Spire le velocità di lavoro della presa di forza posteriore, con comando meccanico, elettroidraulico o, a richiesta, sincronizzata. Compatto, poi, ma connotato da ottime specifiche tecniche, l’impianto idraulico a centro aperto dispone di una pompa dalla portata standard di 54 litri al minuto al servizio di un massimo di tre distributori ausiliari a 6 vie muniti di regolatore di flusso.

Il sollevatore posteriore, disponibile anche a controllo elettronico, assicura una capacità massima di alzata pari a 3.600 chilogrammi, mentre il sollevatore anteriore, di cui il nuovo trattore di Lamborghini può essere dotato a scelta, ha una portata di 1.750 chilogrammi ed è provvisto di una Pto dedicata per favorire le operazioni di aggancio incrementando la versatilità di impiego della macchina.

Proposta nella versione a due ruote motrici e in quella a trazione integrale ad innesto elettroidraulico, o meccanico nei modelli Target – e lo stesso vale per il bloccaggio differenziale – la nuova serie Spire offre la frenatura integrale sulle 4 ruote, con freni a disco in bagno d’olio, a favore di una elevata sicurezza di marcia. È possibile inoltre richiedere la frenatura idraulica del rimorchio.

ERGONOMIA E COMFORT IN CABINA

ijl Copia

Decisamente degni di nota infine, in linea con la tradizione Lamborghini, i livelli di comodità ed ergonomia garantiti dalla cabina panoramica a quattro montanti, fornita su richiesta di botola trasparente sul tetto per permettere una ottima visibilità frontale, spaziosa, accogliente ed elegante.

In vista del massimo comfort per l’operatore è previsto, tra l’altro, il posto guida dotato di sospensione pneumatica per adattarsi perfettamente al peso e all’altezza del conducente.

LAMBORGHINI spire 22 Copia

In nome della massima semplicità di impiego del nuovo Spire, poi, tutti i comandi principali sono a portata di mano, disposti in modo chiaro e funzionale, così da risultare immediatamente riconoscibili e accessibili a beneficio del duttile utilizzo e del controllo intuitivo del trattore.

Le specifiche tecniche

SPIRE 80 90 90.4 100.4
Motore FarMotion
Cilindri/cilindrata (centrimetri cubi)  3/2.887  3/2.887  4/3.849   4/3.849
Potenza max a 2.000 giri/min (cavalli)  75  88  88  102
Coppia max a 1.600 giri/min (newtonmetri)  341  354  354  408
Emissioni     Stage IIIB/Tier 4 interim
Capacità serbatoio gasolio (litri)     100
Trasmissione Cambio meccanico 30AV+15RM oppure
Powershift a 3 stadi 45AV+45RM
Inversore Meccanico o idraulico sotto carico Idraulico sotto carico
Pto posteriore     540/540 Eco/1.000 (opzionale)
Capacità sollevatore posteriore (chili) 3.000 (standard) oppure 3.600 (opzionale)
Portata impianto idraulico (litri/min)
    54
Lunghezza max (millimetri)
  3.430   3.560
Larghezza min/max (millimetri) 1.940/2.240 2.005/2.405
Passo 4RM/2RM (millimetri) 2.100/ - 2.100/2.140 2.230/2.270 2.230/-
Peso con cabina (chili) 3.200 3.300

SPIRE TARGET
80 90 90.4
Motore FarMotion
Cilindri/cilindrata (centrimetri cubi)  3/2.887  3/2.887  4/3.849
Potenza max a 2.000 giri/min (cavalli)  75  88  88
Coppia max a 1.600 giri/min (newtonmetri)  341  354  354
Emissioni     Stage IIIB/Tier 4 interim
Capacità serbatoio gasolio (litri)  75
Trasmissione Cambio meccanico 10AV+10RM oppure 30AV+15RM
Inversore Meccanico
Pto posteriore     540/540 Eco/1.000 (opzionale)
Capacità sollevatore posteriore (chili) 2.650 (standard) oppure 3.600 (opzionale)
Portata impianto idraulico (litri/min)
   42
Lunghezza max (millimetri)
  3.430   3.560
Larghezza min/max (millimetri) 1.940/2.240 2.005/2.405
Passo 4RM/2RM (millimetri) 2.100/ - 2.100/2.140 2.230/2.270
Peso con cabina (chili) 3.200 3.300

 

Fonte: Meccagri

 

 

 

 

You have no rights to post comments