Tecnica

Rossetto Combi Var Disc 315 e 360

PROVA IN CAMPO

La prova si è svolta su un terreno di medio impasto in tempera con stoppie di grano.
In queste condizioni il lavoro svolto si è rivelato senz'altro buono, con buon rovesciamento dei residui colturali alla profondita di lavoro voluta. Le ancore infatti erano regolate a circa 35 cm di lavoro, i dischi per la loro conformazione entrano per circa 20 cm cosa che unita agli esplosori permettono di muovere uniformemente il terreno per tutta la larghezza di lavoro.
La zollosità è ridotta grazie alle due file di dischi che affinano il terreno, anche le zolle prodotte dal ripuntatore. Con questa lavorazione, anche su terreni tenaci siamo in grado di poter seminare frumento con una seminatrice combinata o una coltura primaverile evitanto almeno un passaggio di coltivatore o di erpice rotante. Il terreno è lasciato quasi pari, solo leggermente rialzato al centro; non è una grave mancanza piuttosto la conseguenza di tenere i dischi regolati in modo che vadano bene in tutte le condizioni, per non dover sempre cambiare l'inclinazione.

Nelle condizioni in cui si è svolta la prova abbiamo notato che per non lasciare delle strisce di terreno non mosse dal ripuntatore l'operatore doveva sovrapporre di una trentina di cm la passata precedente. Ci siamo dunque chiesti se non fosse stato il caso di aggiungere due ancore al ripuntatore di modo da aumentarne il fronte di lavoro, ma la cosa, ci è stato detto dal direttore tecnico dell'azienda, non viene fatta perchè poi si avrebbero problemi in condizioni di terreno umido o bagnato.
Grazie al peso elevato, 57 quintali, il Combi-Var-Disc non ha problemi a mantenere la profondità desiderata, anzi in condizioni ti terreno soffice e di scarsa portanza si può abbassare il carrello per evitare l'eccessivo affondamento dei dischi. Anche la stabilità è egregia, il trattore tira dritto e la macchina non trasmette le sollecitazioni tipiche di un ripuntatore, l'unica cosa che ha attirato la nostra attenzione è stato il beccheggio delle sezioni a dischi dovuta forse ad una non perfetta tenuta dei martinetti o ad una flessione della stuttura.

Lo sforzo di trazione è sicuramente notevole, i 270 cavalli del John Deere 8410 ci vogliono tutti per tenere un'andatura attorno ai 7-8 Km/h comunque la produttività è elevata ed i consumi contenuti rispetto all'aratura, magari in alcune occasioni si è innescato un saltellamento all'anteriore cosa che non sarebbe occorsa se vi fosse stato un ponte sospeso nella trattrice, in questo caso un leggero calo della velocità bastava a far stabilizzare la macchina per poi procedere a piena potenza. E' indubbio che comunque questa macchina più potenza ha a disposizione meglio lavora, quindi in questo caso i gommati o i Trak over 350 cv ben zavorrati sono sicuramente i trattori più indicati per massimizzare la produttività del Combi Var Disc 360.

Comments  

 
0 #3 BitFeed 2015-07-11 02:58
[CENTER][FONT=Arial Black][SIZE=6]BITFEED.CO[/SIZE][/FONT][SIZE=4]Download, Streaming, Game Crack NOW ONLINE[SIZE=5]BitFeed - StreamingBitFeed - Download[/SIZE][SIZE=5]Example:[/SIZE][FONT=Arial Black][SIZE=6]STREAMING ARROW FULL HD[/SIZE][/FONT][FONT=Arial Black][SIZE=6]DOWNLOAD NOW GTA5 CRACK BY RAZOR[/SIZE][/FONT][/SIZE][/CENTER]
 
 
0 #2 puntoluce 2010-02-15 09:18
ciao Cat power, benvenuto sul forum!

finalmente uno che ci può illuminare sul "discone" originale!

direi di continuare su questa discussione http://www.tractorum.it/forum/attrezzature-da-campo-aperto-f19/coltivatori-combinati-pesanti-alternativi-allaratura-1448/index11.html

le domande sicuramente non mancheranno....
 
 
0 #1 Cat power 2010-02-15 00:04
Ciao a tutti, io possiedo da alcuni anni il concorrente o forse l' originale, cioè il ma/ag the future trainato.. Un prodotto innovativo e prestante ma che vuol conoscere chi lo tira in campo...

Se avete domande sono a disposizione del forum
 

You have no rights to post comments