Tractorum TRACTORUM.IT

Evoluzione dei sistemi di raffreddamento dei motori agricoli

GIUNTO VISCOSO

28

Immagine tratta da: Iveco, pubblicistica

In questo caso le ventola è folle ma comunque mantiene una rotazione minima del 25% circa dovuta ad attriti interni, quando la temperatura dell’aria, uscente dal radiatore, supera i valori prefissati, dispositivi interni al mozzo, lamine bimetalliche, aprono delle camere e pongono in contatto un disco d’attrito interno con dell’olio siliconico (assai viscoso) che ha la forza di trascinare la ventola a circa il 90% dei giri compiuti dall’albero portante. Questi dispositivi sono molto utilizzati in ambito dell’autotrasporto e, ultimamente, si sono diffusi anche nel settore agricolo.


Informativa
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e su come eliminarli, consultare la nostra privacy policy.

  Io accetto i cookie per questo sito. Accetto